Skip Navigation LinksHome » Organigramma » Soci ordinari
Soci ordinari

Accetta, Raffaele, 1956, di Monte San Giacomo, socio fondatore, laureato in architettura, di professione architetto, già sindaco di Monte San Giacomo, ne è ora vicesindaco e delegato del Comune per il P.I.R. Monte Cervati Valli del Bussento e del Mingardo; è stato membro del Consiglio direttivo Ente Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano; è consigliere della Comunità Montana. Tel. 0975 752030975 75203, 0975 752240975 75224, cell. 320 4346842320 4346842.

Alaggio, Rosanna, 1971, di Polla, laureata in Lettere con una tesi in Archeologia Medievale. Nel 1998 si è specializzata in Archeologia Medievale. Nel 2002 ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in Storia Medievale presso l’Università degli Studi di Palermo. Ha partecipato come borsista a numerosi convegni e seminari internazionali. Ha collaborato dal 1998 con la cattedra di Storia Medievale della Facoltà di Beni Culturali dell’Università di Lecce. Attualmente insegna storia dell’Islam all’università “Suor Orsola Benincasa” di Napoli. Si è occupata dei sistemi territoriali nella Campania longobarda e normanna e degli insediamenti monastici altomedievali. Ha pubblicato Monachesimo e territorio nel Vallo di Diano, 2004, Le pergamene dell’università di Taranto (1312-1652), 2004 e vari articoli su riviste scientifiche. E-mail: rosalaggio@tiscali.it

 Alliegro, Mariano Lucio, 1963, laureato in ingegneria, direttore del Consorzio di Bonifica di Sala Consilina. Tel. 0975.77343; e-mail: alliegro.barra@vipnet.it.

Ambrogi, Marco, 1975, di Sant’Arsenio, laureato in architettura con tesi su Il Vallo di Diano, morfologia urbana e fasi insediative; esercita la libera professione di architetto. Ha collaborato, con l’arch. Enrico Coiro, al progetto di allestimento del Museo Diocesano di Teggiano. Coordinatore scientifico del progetto C.E.I. (Conferenza Episcopale Italiana) relativo all’inventariazione del patrimonio mobile ecclesiastico della Diocesi di Teggiano-Policastro. Vicepresidente della Cooperativa Paradhòsis, istituita nel 2004, con orientamento culturale ed artistico ed operante sul territorio della Diocesi di Teggiano-Policastro. Iscritto ad un corso di giornalismo per la sezione pubblicisti, collabora attivamente alla redazione dell’emittente televisiva Italia 2 Tv e ha pubblicato vari articoli su periodici e riviste, tra le quali «Medioevo». Direttore del Museo d’Arte Sacra di Roscigno. È stato relatore in alcuni convegni. Docente di Educazione Tecnica nella scuola media. E.mail: ambrogi.marco@tiscali.it

 Aromando, Giuseppe, 1971, di Sant’Arsenio (SA), socio fondatore e consigliere del Centro Studi “P. Laveglia”, ha conseguito il baccellierato in Sacra Teologia e Master in Management dei Beni Culturali. Si occupa di stampa, turismo culturale e religioso. Ha pubblicato: Passeggiando con Scenute, a cura della ProLoco Sant’ Arsenio,1998; Il brigante Tittariello, a cura della Pro Loco Sant’ Arsenio, 1999, Sant’Anna tra fede, arte, cultura e tradizioni, a cura del Comune di Sant’Arsenio e del Comune di Montebuono (CT), 2000; La Confraternita, un passato da riscoprire, 2002; Il patrimonio artistico seicentesco, in Il Vallo di Diano, Sant’Arsenio e il bandito Tittariello nella crisi socio economica del ‘600, 2002; Atti del Francescanesimo nel Vallo di Diano (a cura), 2003; L’incisione. Una informazione rapida e immediata, (a cura), 2005; Da Roma a Scetè. Sant'Arsenio: il grande anacoreta d' Egitto, 2009. Annovera alcune produzioni televisive a carattere storico divulgativo: Benvenuti nel Vallo di Diano, produzione VideoLab premio Co.Re. Com Umbria 2006; cucART produzione VideoLab (2005-’06); Grandi e piccoli tesori del Vallo di Diano, produzione VideoLab 2007. e-mail: giuseppearomando@tiscali.it

 Artdeux Nicol (all’anagrafe Nicolina Spolzino, 1955), diplomata designer di moda, artista multiespressiva ricercatrice di Stili... specialista in Fotobioritrattografia (il ritratto fotografico riflesso-autoriflesso), autrice ed esponente del risultato della ricerca dell’Identità Poliunista - dell’essere Umano “Polidimensionale Multicreativo” Visitare la mostra virtuale Imeges Gallery sul sito www.artdeux.net

Associazione Imprenditori Vallo di Diano, socio sostenitore. Ne è presidente Valentino Di Brizzi. Istituito più di sette anni fa per tutelare gl'interessi degl'imprenditori, conta più di 200 aziende associate, alle quali fornisce informazioni (sistema Dinamis) sulle opportunità e i modi per migliorare lo sviluppo aziendale anche attraverso la formazione professionale dei giovani in particolare. Si occupa altresì di sicurezza nei luoghi del lavoro. Per consentire un più facile accesso al credito, ha costituito il CONFIV (Consorzio Fidi Vallo di Diano): a tal fine ha previsto anche stage formativi per meglio collegare le imprese alle banche. Particolare attenzione rivolge al tradzionale settore lattiero caseario, puntando al riconoscimento di un marchio di qualità ("Sapori di Campania"). Ha stipulato un accordo col la università di Malta per un diploma di laurea in "Economia Aziendale Internazionale".
e.mail: segreteria@associazioneaiv.it

Avitabile, Mariachiara, 1981, di Sala Consilina, laureanda in conservazione dei beni culturali (beni mobili e artistici). Tel. 0975.21248.

BCC (Banca di Credito Cooperativo) di Buonabitacolo (SA), socio sostenitore. Ha agenzie a Sanza, Padula,Montesano e tesorerie di Comuni e della Comunità Montana. Al 31.12.2007 i soci erano 648. Il primo presidente è stato il dott. Raffaele Rosciano. L'attuale è il prof. Giovanni Rinaldi. Il direttore generale è il dott. Angelo De Luca. La Bcc, che si ispira alla dottrina sociale della Chiesa, come tutte le Bcc, opera a fvaore delle Comunità locali (persone, attività, imprese) per lo sviluppo economico, sociale, culturale, umano. tel:097591541; fax:097591254. www.bccbuonabitacolo.it

B.C.C. (Banca di Credito Cooperativo Monte Pruno di Roscigno e di Laurino), socio sostenitore. Ne è presidente Filippo Mordente e direttore generale Michele Albanese. Ha sede principale a Roscigno. Il 14 settembre 1964 Un piccolo gruppo di 30 persone, per lo più agricoltori ed artigiani, ricchi di idee e spirito di iniziativa ma privi di mezzi, guidati dal Prof. Emilio Pecori, fondarono la Cassa Rurale ed Artigiana di Roscigno - Società Cooperativa a responsabilità illimitata. Dal 12 luglio 2005, ha assunto l’attuale denominazione, con otto filiali attive, 15 sportelli ATM, 31 tesorerie ed un’area di competenza che abbraccia 41 comuni. Pubblica "BancAmica", periodico di informazione finanziaria, sociale e culturale della banca stessa. Di recente è affiancato dal Circolo Banca Amica, particolarmente attivo per iniziative socioculturali: ne è presidente il dott. Aldo Rescinito. vvvw.bccmontepruno.it

B.C.C. (Banca di Credito Cooperativo) di Sassano. Socio sostenitore. Costituita nel 1985, ha sede legale a Sassano in via Provinciale del Corticato, ma opera anche attraverso le filiali nei Comuni di Sala Consilina, Polla e Sant’Angelo Le Fratte. Ha per oggetto la raccolta del risparmio e l’esercizio del credito nelle sue varie forme, compie tutte le operazioni e i servizi bancari e finanziari consentiti, nonché ogni altra operazione strumentale o comunque connessa al raggiungimento dello scopo sociale. Nell’esercizio della sua attività, la società si ispira ai principi dell’insegnamento sociale cristiano e ai principi cooperativi della mutualità senza fini di speculazione privata. La Banca è rappresentata dal Presidente dott. Antonio Calandriello. Attualmente conta un numero di soci superiore a 700 ed è in continua crescita. www.bancadisassano.it

Borgia Raffaele, 1941, di Padula, artigiano.

Bosco, Giuseppe, Sala Consilina, socio fondatore, vicesegretario del Comune di Sala Consilina.

Bove, Antonio, 1947, di Sala Consilina, laureato in Scienze Politiche, pensionato. Negli anni Settanta ha fatto esperienza con l'EISS (Ente Italiano di Servizi Sociali) nel servizio di "Segretariato Sociale", ripreso oggi, in parte, col nome di Sportello Unico o Informagiovani. E' stato dirigente del Centro di Servizi Sociali "Culturale dopo" di Sala Consilina, della Regione Campania, poi soppresso. E' stato successivamente responsabile del seervizio 02 dello STAPAL Salerno (quote latte, produzioni olivicole e foraggere). E' stato fondatore del Gruppo Scout Sala Consilina (anni Sessanta) e organizzatore dell'associazione Aeronautica "Vallo di Diano" (anni Novanta), con la realizzazione della prima pista di atterraggio. E.mail: toninobove@tiscali.it. Cell.: 347 8220048347 8220048.

Calandriello, Antonio, 1947, di Sant’Arsenio, laureato in Economia e commercio, insegnante di materie economiche all’I.T.C. pensionato. Si occupa di agricoltura e risorse territoriali; possiede un allevamento agricolo di selvaggina; ha organizzato convegni universitari europei sull’allevamento della lepre come volano di sviluppo delle aree interne e come reddito integrativo di azienda. Tel. 0975.396239

Calicchio, Domenico, 1949, di Sala Consilina, insegnante di lettere nella Scuola media “G. Camera” di Sala Consilina. Titolare di azienda agricola vivaistica, si occupa del recupero dei semi e dei frutti antichi della tradizione locale e possiede numerosi oggetti per un museo della civiltà contadina. Ha pubblicato La vita agricola dell’ortolano salese raccontata attraverso utensili e oggetti della tradizione e della storia (cd), 2002; Un paese del Sud tra fascismo e antifascismo, 2003; Ettore Bielli: confinato politico comunista, 2004; Il mio petrolio in terza H, 2006.

Calicchio Paola, 1980, di Sala Consilina, laureanda in SSAB (Scuola Speciale Archivisti e Bibliotecari a indirizzo bibliotecario. E.mail: neime@libero.it

Cammarano, Rosalba, 1974, di Padula, ha diploma di maturità magistrale. Cell.: 348.9517864.

Cancro, Mario, 1944, di Atena Lucana, laureato in lettere classiche, dirigente scolastico del Liceo “M.T.Cicerone” di Sala Consilina. Presidente per sette anni della pro loco “Athena nova”, a tutela, promozione e valorizzazione dei beni archeologici, artistici, culturali e ambientali di Atena Lucana. Autore di didascalie sull’epigrafia latina di Atena Lucana, realizzate in plexiglas con relativa traduzione e commento. Autore di traduzioni e adattamenti di commedie latine per rappresentazioni teatrali e altri testi per rappresentazioni sceniche in occasione di feste popolari. Autore di una grande tabella mappale con l’indicazione di tutti i siti culturalmente significativi di Atena. Tel. 0975.76056

Capozzoli Grado Anselmo, 1958, di Teggiano. Ha conseguito il diploma di Istituto Magistrale (più anno integrativo) ed è laureando in architettura. Ha costituito il Gruppo di Musica Popolare Tradizionale Pynazoriia. Autodidatta nella costruzione di Strumenti Musicali Tradizionali, si occupa di ricerca e costruzione di strumenti tradizionali dela Vallo di Diano e del Cilento. Fotografo professionista, ha pubblicato: foto per il sito della Pro Loco di Teggiano, foto per dépliant della manifestazione "Alla Tavola della Principessa Costanza"; scannerizzazione e stampa di vecchie lastre fotografiche della pro loco di Teggiano; stampe su acetato per il museo della civiltà contadina di Teggiano; manifesto e copertina libretto del Festival di Musica e Danza Antica in seno alla manifestazione "Alla Tavola della Principessa Costanza"; libretto turistico su Teggiano per l'Omnia Servizi di Teggiano; libretto turistico per il Comune di Teggiano; collabora attivamente nel settore foto e grafica con il Comitato feste San Cono; manifesto per la banda musicale "Città Vallo di Diano"; manifesto per la banda musicale "Città Vallo di Diano"; Manifesto per Teggiano Antiquaria; demo sulla musica popolare teggianese. Ha realizzato concerti musicali in varie località della provincia di Salerno. www.myspace.com/pynazoriia. Tel. 0975.79913; cell. 340.3219485. E.mail: gradoanselmo@hotmail.it

Cariello, Lucia, 1974, di Sacco, è laureata in conservazione dei beni culturali (indirizzo acheologico) con una tesi su Dinamiche territoriali preprotostoriche tra Sele e Tanagro. Opera nell'Associazione Culturale AMT (Arte, Musei, Territorio), che promuove la conoscenza della storia e delle tradizioni del Cilento e del Vallo di Diano per la loro valorizzazione e promozione, in collaborazione con istituzioni ed enti locali. E.mail:
luciacariello@alice.it. Tel. 0974 9430040974 943004. Cell. 3493714799.

Carlone, Carmine, di Battipaglia, socio fondatore e consigliere del Centro Studi “P. Laveglia”, professore di lettere pensionato, docente universitario di paleografia, editore. Ha pubblicato: Il principe Guaimario ed i monaci cavensi nel Vallo di Diano, 1976; I falsi nell’ordinamento degli archivisti cavensi e verginiani, 1979;
I regesti delle pergamene dell'Abbazia di S. Maria Nova di Calli, 1098-1513, 1981; Falsificazioni e falsari cavensi e verginiani del secolo XIII, 1984; Melchiorre Guerriero e la Diocesi di Campagna, 1984; I regesti delle pergamene di S.Francesco di Eboli, 1986; Appunti e documenti per la storia del territorio di Sicignano degli Alburni, 1986; Documento cavensi per la storia di Rocchetta S.Antonio, 1986; I regesti delle pergamene degli agostiniani di Buccino, 1991; I regesti dei documenti della Certosa di Padula (1070-1400), 1996; Documenti per la storia di Eboli, 1998; ha curato Cultura e scienza tra '500 e '600 nel Principato Citra: Atti del Convegno del 15-16 aprile 1996, 2000. Ha collaborato a varie riviste scientifiche. Tel. 0828.342527, 3471218074. E.mail: carloneeditore@yahoo.it

Cartusciello, Michele, 1968. di Padula, fornito di maturità scientifica, ristoratore (Taverna “Il lupo”) con la passione della cucina tradizionale familiare. Ha pubblicato: Taverna il lupo. Padula (Sa) Centro storico. Proverbi e ricette, s. d.; Padula e Padulesi nel Mondo dal 1857. Viaggio fotografico tra sogni e realtà, 2007. Cell. 347.8295374; e-mail: info@tavernadellupo.it; siti web: www.tavernaillupo.it; www.ilvallodidiano.it.

Catone, Emanuele, 1976, di Buccino (nato a Polla), laureando in Lettere. Ha partecipato come espositore con lo stand del Comune e della provincia di Corinto alla Terza Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico a Paestum. Ha elaborato per il GAL Tanagro, Misura virtuale 6.2 il cd multimediale Viaggio nel Tanagro. Ha pubblicato: La famiglia D’Alemagna. Una casata nobile della Buccino medievale, 2005; ha in preparazione: Le famiglie di San Gregorio Magno nell’anno 1740 e Dispacci sforzeschi da Napoli V (1 gennaio 1462-dicembre 1463). Ha pubblicato, a carattere storico, alcuni cd e articoli su periodici e riviste. Cell. 320.7944042, e-mail: caem76@hotmail.com.

Cavallone, Giuseppe, 1945, di Sassano, laureato in Scienze agrarie, docente presso l’I.T.G.-I.T.A. di Sala Consilina. Tel: 0975.45272; e-mail: cavallone@tiscali.it

Chindemi, Carmela, 1965, ha diploma di licenza inferiore. Commerciante.

Chirichiello, Gerardo, 1976, di Camerota, laureato in Lettere.

Ciorciari, Vincenzo, 1945, ha diploma di licenza liceale classica. Si occupa di storia e culture locali. Ha curato Così parla(v)a Sassano di Pasquale Petrizzo, Laveglia editore 2009. Ha puublicato La storia dei sanseverino, 2011. E.mail: vincior@vipnet.it

Citro, Antonella, 1981, di Sala Consilina, laureanda in lettere classiche. Si occupa di giornalismo a stampa e televisivo: Cronache del Mezzogiorno, La Nuova, Unico. Ha frequentato il corso di giornalismo professionale presso la rete televisiva di Italia 2. È stata volontaria del polo museale del Palazzo Reale di Capodimonte (Napoli). Tel. 0975.21591, 339.3544073, e-mail: citroantonella@alice.it

Coiro, Enrico, 1951, di Sant’Arsenio, laureato in architettura; architetto; docente di storia dell’arte e catalogazione dei beni culturali presso il Liceo artistico di Teggiano. Direttore del coro polifonico Amici della Musica di Sant’Arsenio, ha curato la trascrizione corale di antichi canti religiosi e l’allestimento scenico di lavori teatrali; organizza corsi di teatro sotto il patrocinio del Comune di Sant’Arsenio. Ha pubblicato: Storie di paese. Tre commedie in dialetto santarsenese, 2007. E.mail: en.coiro@tiscali.it

Coiro, Francesco, 1984, di San Pietro al Tanagro, ha conseguito la laurea triennale in conservazione dei beni culturali e la laurea magistrale in Storia dell'Arte e Consevazione del Patrimonio Artistico; ha frequentato il corso di formazione in fotografia dell'arte nella Scuola di formazione Artedata srl di Firenze; ha fatto pratica di restauro mobili antichi nella Bottega dell'Arte di Maurizio Coiro a Sant'Arsenio nei mesi estivi (1995-2004); ha effettuato un tirocinio formativo presso la Biblioteca San Tommaso di Napoli, occupandosi di organizzazione e gestione della biblioteca e di catalogazione e conservazione dei beni librari; è stato amministratore e responsabile grafico del forum universitario; ha collaborato all'organizzazione degli eventi "Mostra Concorso dopo mezzanotte", Concorso letterario Suor orsola" e "Cineforum" presso l'Università degli Studi "Suor Orsola Benincasa" di Napoli; ha conoscenza dei sistemi operativi windows e Linus, del pacchetto Office/Open Office e di editor grafici. Ha competenza in fotografia piccolo e medio formato (pellicola e digitale), nonché di camera oscura per bianco e nero (sviluppo del negativo e stampa con ingranditore). Cell. 321.3224093; e.mail: coirof@gmail.com
.
Coiro, Luigi, 1976, Napoli, laureato in Conservazione dei beni culturali, è stato collaboratore alla cattedra di Metodologia della ricerca storico - artistica (prof. Stefano Causa), Università degli Studi Suor Orsola Benincasa, Napoli (2006-2008 ); ha conseguito il diploma di specializzazione in Storia dell'arte presso l'Università degli Studi Federico II di Napoli con tesi su Ercole Ferrata a Napoli; è stato tutor del corso e-learning "Archivi digitali per l'arte", Suor Orsola Benincasa, Napoli; è vincitore di borsa di studio presso l'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli, per il corso di dottorato di ricerca in Storia dell'arte e delle idee a Napoli e nell'Europa mediterranea, diretto dal Ferdinando Bologna, con una ricerca sulla scultura lignea policromata nella circolazione culturale del Mediterraneo nel Secondo Seicento. Tel. 081.5510798, 347.1526854, e-mail:
luigicoiro2005@libero.it.

Colitti, Giuseppe, 1935, di Sala Consilina, socio fondatore e Presidente del Centro Studi “P. Laveglia”, laureato in Lettere moderne, docente di Lettere italiane e Storia pensionato. Consigliere comunale e capogruppo della maggioranza (1970-75). Ricercatore di fonti orali, possiede un proprio archivio sonoro di oltre 2000 ore di registrazioni, riconosciuto di notevole interesse dalla Soprintendenza agli archivi della Campania (1992). Tra le pubblicazioni annovera Popolo e Risorgimento nella tradizione orale del Vallo di Diano, 1982, L’Altra America. L’emigrazione meridionale in Puglia, 1990, Premio della Fondazione Rotary del Mezzogiorno e della Repubblica di Malta (1992) e Premio Nazionale “Città di Gioi”-sez. G. Scarpa (1993); (con Mario Rivellese e Pasquale Russo) Lamberti Sorrentino nel centenario della nascita (1899-1999), 2000; La riscoperta degli antichi sapori, 1999, 2006, Lungo le vie degli antichi sapori. Il mercato tradizionale dei prodotti alimentari in un’area del Sud, 2002, Premio nazionale “Città di Gioi”-Parco del Cilento e Vallo di Diano (2003) e primo classificato Premio Costa del Cilento (2003); L’anello della memoria. Il ciclo dell’anno nei luoghi e nei riti di un paese del Sud, 2005, Premio internazionale “Giovi-Città di Salerno”-prima sezione (2007); Popolo e Risorgimento nelle fonti orali del Vallo di Diano, 2011. Ha collaborato a La Campania paese per paese, alla terza pagina di alcuni quotidiani campani, ai Quaderni del Centro Studi e ricerche “P. Laveglia”, a riviste scientifiche e a vari organi di stampa locali. Ha partecipato con proprie relazioni a numerosi convegni: tra essi, a quelli internazionali di Storia Orale. Tel. 0975.21677, 340.1540575, e-mail: colitti@vipnet.it. Sito web: www.giuseppecolitti.it.

Corcione Giovanni, 1953. di Padula. Laureato in Economia e commercio, è direttore di società di catering,.Tel.0975.778236; 3393544567.
g.corci53@gmail.com

Cusati, Pietro, 1952, di Sassano, laureato in giurisprudenza, abilitato all’esercizio della professione forense e all’insegnamento di materie giuridiche nelle scuole secondarie superiori, è funzionario di cancelleria presso il Tribunale di Sala Consilina e giudice tributario presso la Commissione Tributaria Provinciale di Salerno. Socio fondatore e consigliere del Centro Studi “P. Laveglia”, è autore di commedie in dialetto sassanese. Si occupa di giornalismo a stampa e televisivo: ha ideato e conduce la rubrica settimanale d’informazione giuridica Comma 2 dell’emittente televisiva ITALIA 2; collabora al quotidiano La Nuova del Sud, al settimanale Unico, a Il Corriere a sud di Salerno, a Cronache del Mezzogiorno, a L’Agenda di Salerno e provincia, a Valloweb, nonché a Radio MPA. Tel. 0975.45581 (casa), 368.7182643; e-mail: pietrocusati@tiscali.it.

Cutolo Alessia Natalia, 1978, di Sant'Arsenio, laureata in Conservazione dei beni culturali presso l'università degli studi "Suor Orsola Benincasa" di Napoli. Ha svolto, nella sede di Sant'Arsenio, il progetto di Servizio Civile Nazionale Volontario "Tanti amici per crescere" bandito dalla Comunità Montana; ha conseguito l'attestato di formazione per il Servizio Civile e di OLP (Operatore Locale di Progetto) rilasciato dall'A.R.F.O.S. di Salerno; ha conseguito l'attestato di alta formazione, presso la Scuola di Alta Formazione dell'università degli studi filosofici di Napoli, attivata dal Comune di Polla; ha svolto attività di inventariazione catalogazione presso la Diocesi di Teggiano-Policastro; ha svolto ricerche etno-antropologiche sul Vallo di Diano, sotto la guida del Prof. Marino Niola, docente di Etnologia delle culture mediterranee. Collabora con la Soprintendenza ai Beni Storico-artistici, Etnoantropologici e Paesaggistici di Salerno e Avellino. Collabora con l'associazione "Opera Monte Rascini" in qualità di guida e accomnpagnatrice di gruppi organizzati; dell'associazione culturale "Amici della musica" di Sant'Arsenio, in qualità di cantore; dell'associazione culturale "Amici di San Rocco"; dell'associazione culturale "Voci dal Sud"; dell'Azione Cattolica Italiana. Tel. 0975.399027; cell.: 329.1332211; e.mail: alessia cutolo@libero .it

D’Acunti, Antonio, 1974, di Padula. Tel. 0975.77335.

D'Acunti, Vincenzo, 1938, di Montesano sulla Marcellana, residente a Salerno. Laureato in Filosofia, è stato docente di Filosofia e Storia nel Liceo "T. Tasso" di Salerno; è ora pensionato. Ha pubblicato: Profilo di Giambattista Vico e valore della persona umana nel suo pensiero, 1968; Profilo di Antonio Genovesi ed ispirazione etica del suo pensiero, 1968; La maschera e il volto di Tommaso Campanella, 1968; Niccolò Machiavelli o della passione di operare, 1968; Una gentildonna spagnola nella Napoli del Cinquecento, 1969; Un parroco una chiesa una comunità: Don Domenico Castelli di Arenabianca e di Montesano sulla Marcellana, 2004 e vari altri saggi di Filosofia e Storia in riviste scientifiche e periodici. Tel. 089.228036.

D’Alessio, Maria Teresa, 1953, laureata in Lettere moderne. Funzionaria della Soprintendenza ai BAAPSAE di Salerno e Avellino (Certosa di Padula). Tel.: 0975.77610.

D’Amico, Giuseppe, 1950, di Polla, socio fondatore e consigliere del Centro Studi “P. Laveglia”, si è laureato in Scienze dell’Amministrazione con una tesi su Carlo Pisacane. È dirigente della ASL/SA3 come capo ufficio stampa. Giornalista pubblicista da circa trent’anni, ha collaborato a numerose testate giornalistiche della Campania, come Il Giornale di Napoli (1986-93) e Telecolore di Salerno; ha diretto il Corriere del Vallo, mensile della Comunità Montana Vallo di Diano e alcune emittenti televisive. Ha fatto parte dell’Assostampa salernitana (1992-94). Ha pubblicato (con Giuseppe Amabile) Sant’Arsenio e il monte Carmelo, 1988; Suor Teresina di Gesù obbediente della Compagnia Regina dei Gigli (Teresa Calvino), 1993, Il coraggio di partire, 1995, primo classificato Premio nazionale Città di Gioi-Sezione Cilento-Ebner e Premio Nazionale di Poesia e Giornalismo Calabria Riviera dei Cedri per la saggistica; Giovanni Florenzano, 1996, terzo classificato Premio Nazionale Parmenide per la saggistica; 1998, La strada della santità. Suor Teresina di Gesù obbediente della Compagnia Regina dei Gigli, 1997; Vicende e figure nel Vallo di Diano nel periodo postunitario, 1998, primo classificato premio Parmenide per la sezione saggistica; Il 1799 nel Vallo di Diano e dintorni, 1999; Il mito di Velia e il fascino del Grand Tour, 2002; (Con Carmine Tavarone) Nella terra di Cuccaro Vetere, pietà religiosa e arte in un paese del Cilento, 2003; (con Luigi Macchia e Alfonsina Medici) Trent’anni di Rotary nel Vallo di Diano, 2005; Storie di donne senza storia, Laveglia & Carlone editore, 2009. Dirige i Quaderni dell’associazione “L. Pica” di Sant’Arsenio. Ha partecipato con relazione ad alcuni convegni. Tel. 0975.391670, cell. 3286597736: e-mail: geppinodamico@tiscali.it

De Biase, Antonella
, 1975, di Sala Consilina, laureata in giurisprudenza. Praticante avvocato. 328.3571923; e-mail: antonelladebiase@yahoo.it.

De Martino Felice, 1949, nato a Montesano sula Marcellana e residente a Pontecagnano. Architetto, è dirigente pubblico in pensione: direttore generale E.R.S.A.C (Ente Regionale Sviluppo Agricolo in Campania) e coordinatore dell'Ufficio Tecnico e di Piano della Comunità Montana del Vallo di Diano). Ha pubblicato La repubblica dei gigli bianchi, Tullio Pironti editore 1995, Emigrazioni. Progetto Colombo, Electa editori 1997, Punta Licosa, Editore Guida 2002, La breve stagione del galantuomo, Tullio Pironti editore, La casa di pietra, Marte editore 2003,
Tel 089.386544. email: felicedemartino@gmail.com

De Paola, Filomena, di Sala Consilina, gioielliera, laureata in pedagogia con una tesi sul poeta salese Gaetano De Vita (1836-1924), dal titolo Un intellettuale meridionale tra letteratura e massoneria. Nutre interessi di antiquariato. Ha pubblicato la raccolta di poesie Ricordi. Pagine di un libro scritto dal tempo, 1986. Tel. 0975.520683.

De Simone, Antonio, 1953, di Padula, ha frequentato l’Accademia di Belle Arti. Docente di Storia dell’Arte al Liceo Scientifico "C. Pisacane" di Padula. Tel. 0975.778151.

De Vita, Giovanna, 1976, di Sala Consilina, si è laureata in Scienze e tecnologie alimentari con tesi su Allevamenti ecocompatibili di vitelloni Podolici. Ha svolto un tirocinio pratico applicativo con utilizzo del polarografo per la ricerca dei metalli pesanti nella farina. Attualmente è operatrice di dati entry. Tel. 0975.45131, 349.1366040

Didier, Arturo, 1932, di Napoli, residente a Teggiano da oltre quarant'anni, è stato uno dei soci del Centro Studi che hanno collaborato alla redazione dei Quaderni. Diplomato al Magistero d'Arte, è stato docente di scuola media e si è sempre occupato di storia e tradizioni locali. Ha pubblicato: Storia di Teggiano, 1985; La società del Cilento e del Vallo di Diano nei secoli XV e XVI, in "Il Cilento ritrovato", Catalogo della mostra, 1990; I regesti delle pergamene di S. Michele Arcangelo di Padula, 1993; I Comuni del Parco del Cilento e Vallo di Diano, 1994; Il Vallo di Diano, un incontro con la natura e con la storia, 1996; Diano, città antica e nobile (documenti per la storia di Teggiano), 1997; Teggiano nel 1799, alla luce di nuovi documenti, in La rivoluzione del 1799 in Provincia di Salerno di AA.VV., 2000; Regesti delle pergamene di Teggiano (1197-1805), 2003: Oltre la frontiera certosina. La società del Vallo di Diano nel Trecento, in AA.VV.; Storia, arte e medicina nella Certosa di Padula (1306-2006), 2006; La letteratura dialettale di Teggiano, 2008; Storia di Teggiano, 2011. Ha collaborato alla "Rassegna Storica Salernitana" con numerosi saggi si storia locale e recensioni. Tel. 0975.79337; e.mail: arturo.didier@vipnet.it

Di Maio, Filomena, 1968, di Auletta, laureata in scienze politiche, è fornita di specializzazione in Diritto Amministrativo e Scienze dell’Amministrazione, nonché di specializzazione polivalente per l’insegnamento di sostegno; è abilitata all’insegnamento di discipline giuridiche ed economiche. Ha collaborato con la Biblioteca Comunale di Sala Consilina ai lavori preparatori per la pubblicazione del volume Domenico Alfeno Vario, un giurista critico al tramonto dell’ancien regime. Tel. 0975.45782, 347.3005758; e-mail: filomenadimaio@virgilio.it

D’Urso, Immacolata, 1959, di Padula, laureata in Scienze motorie, docente di educazione fisica. presidente pro loco di Padula. Tel.: 0975.77620; e-mail: tdurso@tiscali.it

Eboli, Luciano, 1947, di Sanza, laureato in medicina e chirurgia. Medico chirurgo. Tel. 0975.322048; cell. 340.5316789. Ha pubblicato Descrizione della chiesa madre in un "Istrumento" del 1781 in "La voce di Sanza" (1989); In memoria, quella giusta, di Carlo Pisacane, in "Santuario Madonna del Cervato" (1996); Famiglia Eboli. Albero genealogico storico, s.i.t.

Esposito, Michele, 1962, di Sala Consilina, socio fondatore, laureato in sociologia, ha operato nella biblioteca comunale di Sala Consilina, funzionario del Comune di Sala Consilina e segretario del Centro Studi “P. Laveglia”. Esperto di biblioteconomia e archivistica, ha organizzato vari eventi culturali e curato alcune pubblicazioni: (con Enrico Spinelli) Domenico Alfeno Vario. Un giurista critico al tramonto dell’Antico Regime, 2004. Tel. 0975.520240 (casa), 0975.525296 (ufficio), e-mail: affarigenerali@comune-salaconsilina-sa.it

Ferrari, Gaetano, di Sala Consilina, socio fondatore, laureato in veterinaria, veterinario dell’ASL/SA3, sindaco del Comune di Sala Consilina.

Ferrari, Graziano, 1952, di Bologna, laureato in Fisica, geofisico. Dirige la SGA-Storia Geofisica, Ambiente, Bologna. Ha pubblicato: Viaggio nelle aree del terremoto del 16 dicembre 1857 (a cura di) e Il terremoto del 16 dicembre 1857. Primi principi di Sismologia Osservatoriale di Robert Mallet, 2 voll. con un DVD-ROM, 2004; 16 dicembre 1857. Un grande disastro sismico (a cura di) e Laboratorio Mallet e sui caratteri geodinamici dell'area lucana, 2 voll. con un CD-ROM, 2007; (con altri autori) I terremoti dell’Appennino umbro-marchigiano. Area sud orientale dal 99 a.c. al 1984; (con altri autori) Catalogo dei Forti Terremoti in Italia dal 461 a C. al 1980, 2 voll. Con CD-ROM,1995, 1997; (a cura di) Two hundred years of seismic instruments in Italy 1731-1940, 1992; (a cura di) Tromometri avvisatori sismografi. Osservazioni e teorie dal 1850 al 1880. Tromometers seismograscopes sismographs. Observations and theories between 1850 and 1880, 1991; Gli strumenti sismici storici. Italia e contesto europeo. Historical seismic instruments. Italy and the european framework, 1990; (con Emanuela Guidoboni) Mallet’s Macroseismic Survey on the Neapolitan Earthquarke of 16th December, 1857, 1987, 2000; (con Emanuela Guidoboni) Il terremoto di Rimini e della costa romagnola: 25 dicembre 1786. Analisi e interpretazione, 1986. Cell. 338.6874289, e-mail: ferrari@bo.ingv.it

Flora, Andreina, 1982, di Polla, laureata in Conservazione dei BB.CC: indirizzo archeologico con la tesi Il Vallo di Diano tra IX e IV secolo a. C.: abitati e necropoli. Ha partecipato ad attività di scavo e ricerca archeologica dell'abitato protostorico di Mursia (Pantelleria), presso Pompei "Insula Occidentalis-M.F.R.", alla IV campagna progetto marsiliana d'Albegna-Manciano (GR); è vincitrice di borsa di studio per la frequenza del Corso di Lingua Neo-Greca (LivelloA1; ha partecipato in quaità di borsista al XLIV Convegno di Studi sulla Magna Graecia: "Il tramonto della Magna Graecia". Ha pubblicato Le necropoli di Sala Consilina: VII-V secolo a. C. su www.percorsidiarcheologia.it. E' laureanda in Archeologia Classica presso l'università "Suor Orsola Benincasa, Napoi.Tel. 320 8532200320 8532200; e.mail: andreina@hotmail.it.

Fusco, Felice, 1946, di Sanza, docente di materie letterarie al Liceo Ginnasio, attualmente a riposo, si è occupato di ricerche storiche e linguistiche. Ha pubblicato: Pisacane a Sanza tra storia e commemorazioni, a cura dell'Amministrazione comunale, Sanza 1991; Torre Orsaia e i suoi antichi statuti, Edizioni PUC, Sala Consilina 2004; Carlo Pisacane e la spedizione di Sapri. Lotte risorgimentali nel Cilento Meridionale e nel Vallo di Diano dalla Repubblica Napoletana all'unità d'Italia, Galzerano editore, Casalvelino 2007. Ha collaborato con articoli a "Euresis". Cell. 349.5912815.

Gallitiello, Giuseppe, 1973, di Monte San Giacomo, laureato in giurisprudenza, avvocato. Tel. 0975.75097,

Gallo, Italo, presidente del Centro Studi “P. Laveglia” dal 1983 al 2005, ne è attualmente presidente onorario; già docente di lettere latine e greche nei licei, ha insegnato Letteratura greca nell’università di Napoli e Salerno. È autore di circa quattrocento pubblicazioni (v. Italo Gallo, La vita e gli scritti, 2007); è presidente dell’istituto internazionale di studi plutarchei; è direttore della nuova serie della «Rassegna Storica salernitana» (dal 1984 a oggi); ha partecipato come relatore a numerosi convegni nazionali e internazionali e a presentazioni di libri.

Garofalo, Michele, 1980, di Sala Consilina, diplomato geometra, è laureando in scienze politiche nel settore storico sociale presso l'Università Orientale di Napoli ed è esperto di sviluppo multimediale nuove tecnologie. Ha conseguito la qualifica di agente spettacolo presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali in Roma (2005), l'attestato marketing organizzato dallì'Accademia della comunicazione Gutemberg e dalla emittente televisiva "Italia 2" (2007), iscritto in qualità di socio nazionale al club marketing e comunicazione con sede a Milano (2007), direttore amministrativo sul portale di ricerca internazionale (2008), manager web e titolare della Miludasite Mark Agency, Road manager artistico e responsabile eventi presso figure professionali nel settore musicale collaboratore presso case discografiche nazionali OP Music di Napoli, Efesto Avellino, CNI di Roma (2006), esperto nel settore qualità d'incisioni di cd musicali e videomusicali per cantanti del panorama etnico e musica neomelodica napoletana, dal 2007 manager esperto di marketing digitale del ramo di progetto internet community work della IMPERICAWEB s.p.a. titolare del servizio multimediale (GIGA FREE SHOP) e manager project presso struttura aziendale nel settore commerciale e servizi freetime s.r.l. di Desenzano del Garda con responsabilità circuito ricettivo di 80 unità pubbliche commerciali nella città di Napoli, dal 2009 Consulente nel ramo Sviluppo Multimediale della B.I.N. (Borsa Immoniliare di NapolilI), manager project ramo sviluppo multimediale Associazione Nazionale Aziende del Sole con sede a Napoli. Tel. 081.6581911; e.mail: miluda2003oyqahoo.it

Guida Annarita, 1978, di Sala Consilina. E' laureata in conservazione dei beni culturali (Biblioteconomia e bibliografia; Tecnica della catalogazione; Paleografia e diplomatica; Managemennt dei beni culturali; Storia dell'arte; Discipline umanistiche). Ha frequentato la scuola estiva di formazione di iconologia e iconografia del libro antico presso il il centro studi Politea (2008); il corso di perfezionamento presso l'Università degli studi "S. Orsola Benincasa" (nov. 2007-luglio 2008); il corso di formazione "Orientalavoro" presso l'Università degli studi "S. Orsola Benincasa"; il master in catalogazione dei beni archivistici e librari presso il Centro Studi e Ricerche Politea-Regione Campania (ott. 2007-giugno 2008); ha fatto tirocinio presso la biblioteca del complesso monumentale di S. Lorenzo Maggiore, Napoli con esercitazioni e catalogazione in SBN (gen.-luglio 2008). Possiede attestato di qualifica professionale II livello post diploma "operatore di sviluppo locale" presso l'università popolare di Padula rilasciato dal centro polifunzionale Smile Campania. Tel. 0975.23357; cell. 347.3687000.

Illegittimo, Michele, 1949, di Padula. Dipendente statale. Tel. 0975.77754.

Langone, Carla, 1974, di Polla, laureata in Lingue e letterature straniere (Inglese e Russo). Ha frequentato il corso di formazione Lavorare in una casa editrice presso l’Istituto di Studi Filosofici di Napoli; i corsi di specializzazione in lingua inglese presso il “Saint Mary’s College”, Twicheram, Inghilterra; presso il “Centre College”, Richmond, Inhilterra. Ha partecipato con propria relazione al convegno La cultura della violenza nella tragedia shakespeariana e alla realizzazione di un cortometraggio dal titolo Between Worlds presso l’Istituto Universitario Orientale. È vincitrice di due borse di studio della scuola Estiva di Alta Formazione, Corso di Formazione Superiore di Storia indette dall’Istituto Italiano di Studi Filosofici di Napoli. Ha fatto alcune esperienze lavorative: traduzione di testi e documenti religiosi per il Vaticano; guida per il 2000 Pellegrini in preghiera; storia delle tradizioni popolari Intorno ad un viaggio fotografico di Alberico Fausti; per l’iconografia dei santi nelle aree italiane nei quattro volumi di G. Kaftal. Ha svolto attività di docente d’inglese in alcune scuole e di bibliotecaria part-time presso la Biblioteca di Italianistica e Anglistica dell’Istituto Universitario Orientale di Napoli; nonché di operatrice di marketing telefonico e hostess di terra. Tel. 0975.375059, 349.0519321, e-mail: damico.giu@tiscali.it

Langone, Francesco, 1965, di Sant’Arsenio, diplomato in Chitarra sotto la guida di Pino Racioppi, ha poi seguito i corsi di perfezionamento del Maestro Angelo Gilardino, alla cui scuola si è ispirata la sua successiva attività di chitarrista e di didatta. Ha conseguito la laurea di II livello in “Musica, Scienza e Tecnologia del Suono” presso il Politecnico “Scientia et Ars” di Vibo Valentia. Ha seguito Seminari e Master Classes con importanti musicisti fra cui Dusan Bogdanovic, Pietro Condorelli, H. Brown, M. Castellano e D. Parker. Si è dedicato principalmente allo studio e alla diffusione della musica da camera con chitarra, esibendosi in numerosi concerti con svariate formazioni cameristiche e orchestre italiane e straniere. Svolge una intensa attività didattica come docente di chitarra presso le Scuole Medie a Indirizzo Musicale e presso diverse istituzioni pubbliche e private, tenendo Master Class e Seminari sulla didattica della chitarra. Come ricercatore ha partecipato al progetto "Conservazione e valorizzazione della tradizione musicale ed etnica nell'area della Basilicata Sud-Occidentale", inserito nel progetto Leader II della Comunità Europea. Ha curato la pubblicazione del volume "Musica a Palazzo Carrano", studio su un manoscritto settecentesco custodito nell'archivio Carrano di Teggiano (SA), nonché una registrazione di tali musiche nel CD “ariantiche”, realizzato in duo con il flautista Antonio Cimino e coprodotto dal Centro Studi Musicali del Vallo di Diano e dal Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Ha tenuto corsi di formazione sulla scrittura musicale computerizzata per conto della Regione Basilicata, nonché diversi seminari sulle Nuove Tecnologie applicate alla musica per vari Enti Pubblici e Privati. Sta allestendo il sito Centro Studi Musicali del Vallo di Diano. Centro di ricerca, didattica e produzione musicale. Tel. 0975.396781, 3289268021, e-mail: effelangone@alice.it

La Peruta Don Luciano, 1981, di Sant'arsenio, residente a Padula. Cell. 328.7096169. E.mail: lucianolaperuta@alice.it

Lasala, Antonella
, 1981, di Sala Consilina, laureata in Filosofia, si occupa di giornalismo, pratiche di progetti, assistenza. Tel. 097522721, 347.4035976, e-mail: vinhall@aliceposta.it

Lasalvia Emiliana, 1980, di Montesano sulla Marcellana, laureata in lettere classiche con tesi su La "nuova" Deianira di Sofocle; ha frequentato la scuola Interuniversitaria Campana di specializzazione all'insegnamento (S.I.C.S.I.); è abilitata all'insegnamento nella classi di concorso A051 e A052; docente a t. i. nel Liceo Giannasio di Sala Consilina. Cell. 3286237756; e.mail: emilianalasalvia@tiscali.it

Lasalvia Giovanna Carla, 1982, di Montesanio sulla Marcellana, ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Comunicazione Multimediale e giornalismo con una tesi in Teoria e tecnica del giornalismo su Il Portavoce nel circuito comunicativo pubblico presso l'università di Roma-Tor Vergata e la laurea in Scienze della comunicazione in Storia contemporanea sul tema Raccontarsi "Sottovoce". Lettere di donne al "Radiocorriere" (1956-1957). Ha frequentato il corso di giornalismo a cura di Italia 2 TV con sede a Sala Consilina. Cell.: 3286237769: e.mail giovannalasalvia@tiscali.it.
.
Lavista, Gesualda, 1972, di Sala C., diplomata come segretaria di amministrazione. È esperta di archivi informatici. Ha fatto esperienze in agenzie del settore pubblicitario di promozione in Store e Marketing, allo sportello informativo del sociale (raccolta e archiviazione dati su materiale cartaceo e tecnologico) per inserimento e aggiornamento dei servizi sanitari e socio-sanitari del Piano di Zona-Ambito S/4 su portale on line. Ha conseguito la qualifica professionale di Operatore per la gestione turistica di musei e plain Air e scavi archeologici e quella di tecnico per lo sviluppo delle risorse nelle aree naturali protette. Tel. 0975.23264, 3382496407, 347.924501, e-mail:
alda72@infinito.it

Lebro, Antonio, di Napoli, laureato in diagnostica e restauro. Cell.: 328.7020336; e-mail: antoniolebro@libero.it

Macini, Maria Gabriella, 1955, di Novara, residente a Sala Consilina dal 1994. Ha conseguito il diploma di maturità scientifica (1974). Ha collaborato col Centro Storico della Resdistenza di Novara con ricerche sui caduti della Resistenza. Ha collaborato a RAI2 (Quelli che il calcio) e a MEDIASET (Drive in), a TELENORBA (Mudù) e a TELEREGIONE PUGLIA. Ha collaborato alla prima edizione salese di "Passeggiando per San Raffaele", divenuta poi "Passeggiando da San Pietro a San Raffaele". Ha ottenuto il diploma d'onore al concorso nazionale di poesia "Alfonso Gatto", a Napoli (2007). Ha creato, a Sala Consilina, "L'officina degli angeli", laboratorio artistico per chiunque voglia creare, dipingere, scrivere. Con l'Associazione "Allegracore" ha organizzato la presentazione del libro di A. Picariello, giornalista de "L'Avvenire", Capuozzo, accontenta questo ragazzo, biografia di Palatucci, questore di Fiume italiana, che salvò molte persone dai campi di concentramento. Memore della sua esperienza di profuga giuliana, ha pubblicato il romanzo Noi figli dell'esodo, Guida, Napoli 2999.. Cell. 380.2565647. E.mail: maria.gabriella.maci@alice.it

Macrì, Bruna, 1964, di Padula, ha conseguito il diploma di maturità magistrale-studi artistici. Cell. 348.917658

Marino, Elisabetta, 1976, di Sala Consilina, laureata in Lettere moderne, è componente la commissione comunale delle pari opportunità, avendo frequentato il corso “Donne, Politica, Istituzioni” presso l’università di Salerno. Ha fatto esperienza professionale d’insegnamento in alcuni corsi di formazione. Tel. 0975.21174

Marino, Sonia, 1964, di Teggiano, geometra, impiegata. Tra le attività svolte si segnalano: 1996, docenza al Consorzio FO.P.RI Formazione e Riqualificazione professionale ambiente, Parco del Cilento; 2000, tutor nell'intervento formativo per coordinatore di attività di animazione culturale e sportiva; gestione corso IFTS superiore per ristorazione e valorizzazione dei prodotti territoriali e delle produzioni tipiche per conto dell'I.I.S. "A. Sacco" di Sant'Arsenio; 2008, realizzazione mostra di costumi storici della principessa Costanza presso il Museo Diocesano di Teggiano; 2009 realizzazione mostra di costumi "Donne e madonne" presso il Museo Diocesano di Teggiano: 2010 e 2011, realizzazione del calendario artistico di Teggiano. Tel. 0975.587045; cell. 340.2417811; e-mail: so.ma@tiscali.it

Marsico, Michele, 1943, di Auletta, laureato in lettere, dal 1993 dirigente scolastico. E' stato consigiere comulale di maggioranza (1980-1990); poi della minoranza (1990-95). Ha organizzato e curato la pubblicazione degli atti del Convegno per l'ottavo centenario della morte di San Donato (9 agosto 1998) e, per l'occasione, il volume Monachesimo e spirito ascetico dopo l'anno Mille nell'eco della tradizione; ha pubblicato anche La Chiesa di San Giovanni restituita alla Comunità e la Confraternita di Santa Maria delle Grazie (2002); La chiesa di San Nicola di Mira (2004); Forme di spiritualità in Auletta. Corpus Sanctissimi Nominis Dei (2007). Tel. 0975.392205

Mastrandrea, Angelo, 1971, di Sala Consilina, residente a Roma, laureato in giurisprudenza e specializzato in giornalismo presso l'Università LUISS di Roma, è giornalista professionista, vicedirettore del quotidiano "Il Manifesto". Ha pubblicato il libro Il trombettiere di Custer e altri migranti, Ediesse, Roma 2010.
Tel. 0655301935; cell. 347.4761997. E.mail:
amastran@ilmanifesto.it

Mazza, Vincenzo, 1960, di Teggiano, è laureato in Scienze delle professioni sanitarie della prevenzione, con una tesi su Una casa sicura. Come riconoscere i rischi e prevenire gl'incidenti domestici. E' tecnico della Prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro presso la ASL Salerno/3. E' stato docente nel corso di laurea triennale in Infermieristica tenuto lezioni in varie scuole. Ha partecipato a vari master e convegni a carattere sanitario. e ambientalistico. Ha ricoperto i seguenti incarichi: componente Centro Didattico di educazione ambientale del Parco del Cilento e Vallo di Diano (1997/98); componente di gestione ATC di Salerno (200/02); componente Comitato tecnico faunistico venatorio della Provicia di Salerno; componente comitato di vigilanza nel concorso pe titoli ed esami a n. 7 posti di Dirigente BIologo (2002); componente commissione regionale di Legambiente Campania (1995/99); componente Direttivo Regionale di Legambiente Campania; è inserito nell'elenco dei soggetti atti a ricoprire il ruolo di Presidente dei Parchi e delle Riserve naturali della Regione Campania; componente vari altri comitati di analoga natura. Ha pubblicato: Il fiume Tanagro da salvare, Legambiente Vallo di Diano, 1993; Il fiume Sele: verso il parco fluviale provincia di Salerno e Legambiente, 1994; Otto anni di Legambiente Vallo di Diano, 1994; La carovana ecologica, Comunità Montana Vallo di Diano-Legambienbte Vallo di Diano, 1997; Vademecum dell'allevatore, per una corretta anagrafe bovina, Dipartimento di Prevenzione ASL SA/3, 2001; Guida per l'utente - distretti sanitari di Polla-Sala Consilina, 2001; Le 3 R - vademecum informativo sulla raccolta differenziata, Comune di Sala Consilina-Regione Campania-Legambiente Vallo di Diano, 2002; La casa di Leo, opuscolo informativo sulla prevenzione del'infortuni domestici, Dipartimento di prevenzione della ASL SA/3, 2003. Tel. 0975.70229. E.mail: vmazza@virgilio.it

Medici, Alfonsina, 1947, di Polla, docente di lettere nella scuola media pensionata. È socia fondatrice e consigliera del Centro Studi “P. Laveglia”. Ha pubblicato Le acque sacre di S. Giovanni in Fonte, 2005 e, con altri: Le edicole votive innalzate dalla pietà popolare,1989; Nicola, Santo europeo attraverso i dipinti, 1990; La vita di S. Nicola, 1994; I Castelli del Vallo di Diano, 1994; I Caduti di Polla, 1996; Polla. Quattro passi nella storia, 1998; Personaggi e interpreti sulla scena toponomastica di Polla, 1999; La Repubblica Napoletana del 1799. Fatti e personaggi, 2000; I Sindaci di Polla dall’Unità ad oggi, 2004; Un paese e i suoi tesori, 2004; La ruota della solidarietà, trent’anni di Rotary nel Vallo di Diano (1995-2005), 2006; Giuseppe Luigi Stabile, cent’anni di idee, 2008. Tel. 0975.391341, e-mail:
casadamico@alice.it

Monaco, Alfonso, 1951, di Padula, ha la licenza media inferiore, libraio nella corte della Certosa, dispone di molte opere di storia e arte locale. Tel.: 0975.77159; 0975.778220.

Mori, Lucio, 1946, di Sala Consilina, insegnante di scuola elementare pensionato, si occupa di grafica. Tel. 0975.21436, cell. 333.3975419, e-mail: luciomori@alice.it

Morichi, Margherita, 1972, Sala C., laureata in Lettere moderne, insegna materie letterarie. Si è occupata di tradizioni popolari del Vallo di Diano, con particolare riguardo al costume pollese e alla sua evoluzione. Ha conseguito la qualifica professionale di Operatore per la gestione turistica di musei e plain Air e scavi archeologici e quella di tecnico per lo sviluppo delle risorse nelle aree naturali protette. Tel. 0975.23459, cell. 3409403870.

Napoli, Michele, 1973, di Auletta, ingegnere. Ha acquisito, nella sua notevole esperienza lavorativa in Italia e all'estero, una discreta padronanza nell'organizzazione dei più svariati processi produttivi. Dalla libera professione ha acquisito, altresì, padronanza nelle varie fasi di progetto, sviluppando, tra l'altro, capacità di gestione dei vari software applicativi. Tel.: 0975.399200. E.mail: michele.napoli@stpingegneria.it

Novellino, Giovanni, 1937, di Casalbuono. Ha il diploma di abilitazione magistrale e vari diplomi universitari: Fisiopatologia, Geografia commerciale e coloniale, Cultura industriale, Lavoro manuale e scolastico, Didattica. Insegnante elementare pensionato. Vincitore di concorso per l’insegnamento all’estero presso il Ministero degli Affari Esteri. Ha frequentato il corso “Conoscenza e recupero del valore antropologico della cultura locale”, C.I.D.I. Ha svolto le seguenti funzioni sociali: consigliere comunale-membro di commissione urbanistica e del Personale (1975-80); segretario della commissione scuola presso la Comunità Montana del Vallo di Diano; presidente Comitato Feste (1985-90); economo pro loco Casalbuono; presidente pro Cappella della Consolazione per la ristrutturazione (1985-1997); fondatore e presidente del gruppo folk “Caesariana” (1996-2002); commissario provinciale straordinario del Circolo Ricreativo Culturale di Casalbuono; membro del patronato scolastico di Casalbuono; dirigente-economo della squadra di calcio U.S. di Casalbuono (1968-70). Ha composto per la stampa i seguenti lavori: A cravatta r’ cumba G’nnar’, 1998; Il brigantaggio, 1999; E chessa è l’America!, 1999; ‘Nurucc’ r’ Passahuai, 2000; Natal’ è semb’ Natal’, 2000; È ‘cap’tat’ ‘nu quart’ r’ luna, 2001; A ‘mbasciata a Rus’nella, 2002; una raccolta di proverbi e modi di dire; una raccolta di antichi canti locali, Viaggio sul filo della memoria, 2008. Tel. 0975.862237

Orlando, Daniela, 1977, di Padula, laureanda in beni culturali (indirizzo archeologico-librario). Ha fatto esperienza di accoglienza e divulgazione turistica. Ha svolto compiti di responsabilità presso la biblioteca di dipartimento e di facoltà dell’università della Tuscia di Viterbo. Tel. 340.7177607, 338.5359013

Ottolino, Angie Michelle, 1980, di Sala Consilina, laureanda in Filosofia. Ha frequentato il corso di formazione (I ciclo) "Donne, poliica, istituzioni. Percorsi formativi per la promozione della cultura di genere e delle pari opportunità" presso l'Università degli Studi "Federico II" di Napoli; ha ottenuto l'attestato di formazione/aggiornamento per addetti alimentaristi, addetto livello di rischio 1, rilasciato dall'A.S.L. SA/3; ha partecipato all'attività formativa E.C.M.(Educazione continua in medicina), "L'etica dell'età della tecnica. Questioni di bioetica, indetto dall'Università degli Studi "Federico II" di Napoli; ha frequentato il corso di formazione per destinatari finali, imprenditorialità giovanile a cura dellì'Enaip-Basilicata-Sala Consiina; ha ottenuto vari riconoscimenti in premi di poesia.

Pacifico, Sveva, 1975, di Portici (Na), laureata in Giurisprudenza, diplomata in archivistica, Paleografia e Diplomatica presso l’Archivio di Stato di Napoli e diplomanda in Storia. Da dicembre 2005 ha collaborato con il professore Gerard Labrot (università di Grenoble) per ricerche di schede notarili dei secc. XVI e XVII presso l’Archivio di Stato di Napoli. Collabora al Bollettino telematico di Filosofia politica dell’università di Pisa e alla rivista letteraria Il Caffè. Ha classificato parte del fondo “Paolo Ricci” presso l’Archivio di Stato di Napoli. È redattrice editoriale per la “A. Giuffrè” Editore. Si è occupata della schedatura e della descrizione di circa 2200 disegni dell’Archivio Iconografico Treccani per l’Istituto dell’Enciclopedia Italiana. È stata nominata Cultrice della materia in Storia dei partiti e movimenti politici presso la Libera Università Pio V di Roma per l’anno 2007-2008. Tel. 081.7751734, e-mail:
sveva.pacifico@libero.it

Pagano, Maria, 1973, di San Rufo, diplomata come operatrice dei beni culturali, geometra. Cell.: 328.1616093; e-mail: ariapagano@tiscali.it

Pagano, Michele, 1968, impiegato statale. Tel. 0975.374056.

Paglia, Giuseppe, 1953, di Sala Consilina, laureato in filosofia, docente di lettere negli istituti tecnici. Tel. 0975.21861; e-mail: giuseppe.paglia.axpt@alice.it.

Palmieri, Vincenzo, 1971, di Sala Consilina, ragioniere perito commerciale e programmatore, imprenditore, ha maturato esperienze fotografiche e di montaggio presso lo studio fotografico di famiglia. Ha costituito la ditta ADIVA per la fornitura di soluzioni internet (www.adivadesign.it). Ha creato il portale verticale ECOMY rivolto ad aziende italiane ed estere, con aree riservate gestite in autonomia dagli utenti (www.ecomy.com). Sviluppa siti web, soluzioni e-commerce, spot e lungometraggi video per aziende ed enti. Ha realizzato numerosi video e siti web. Tel. 0975.22661.

Paolo, Francesco, 1960, di Sanza, laureato in Economia e commercio, dottore commercialista, revisore dei conti del Centro Studi “P. Laveglia”. Tel. 0975.322174, 3280376739

Pecci, Gerardo, 1958, di Eboli, laureato in lettere, indirizzo storico-artistico, è docente di Storia dellì'arte presso il Liceo Artistico "Pomponio Leto" di Teggiano; è giornalista pubblicista con iscrizione all'Albo Nazionale dell'Ordine Nazionale dei giornalisti e collabora a varie testate giornalistiche di attualità e culturali. Ha curato il Convegno sul "Centro Storico di Serre: ipotesi e pèroposte di ripresa edillizia e di recupero di valori" (Serre, 4.09.1982) e ha presentato, in qualità di critico d'arte dello scultore Pasquale Ciao "Vivere con l'arte", rassegna di conferenze, musica e mostre "Incontri di primavera" (Comune di Eboli, 15.05.1999). Ha pubblicato: Una nota sulla antica viabilità nel territorio dell'Alburno tra Persano e Serre, 1981; Il territorio e la storia, in AA.VV., Persano, la terra per restare contadini, 1984; Centro storico. Riflessioni per una possibile definizione, 1984. E.mail: gerardopecci@alice.it; tel. 0828.367748; cell. 334.7331282.

Pepe, Mariateresa, 1942, di Polla, laureata in Lettere. Tel. 0975.391394.

Petti, Carmine, 1971, di Teggiano, laureato in ingegneria, ha lo studio di ingegnere; si è occupato del piano colore del centro storico di Teggiano e di quello di Sala Consilina. Tel. 0975.79237, 3383084948.

Pinto, Carmine, 1972, di Padula, ricercatore università di Salerno, si occupa di storia contemporanea. È stato coordinatore del progetto per la celebrazione del 150° anniversario della spedizione di Sapri. Cell. 338.4389211

Pinto, Vincenzo Maria, 1972, di Padula, laureato in lettere classiche (indirizzo archeologico), insegna lettere al Liceo Scientifico di Padula. Ha conseguito il master in tecnologie multimediali per la didattica (progetto Tindaro, Istituto Internazionale per gli Alti Studi Scientifici). Ha frequentato corsi integrativi di archeologia inerenti nozioni di disegno dei materiali ceramici; seminari interdisciplinari su: Metaponto ed il suo territorio; la figura di Aristea a Metaponto; seminari del Dottorato di ricerca in Archeologia della Magna Grecia; seminario interdisciplinare sulla Tipologia dei materiali di fine Età del Bronzo – I Età del Ferro; attività di ricerca presso la cattedra di Archeologia e Antichità della Magna Grecia, concernente la Storia della cartografia antica. È stato, nel corso dell’a.s. 2005/6, presso il Liceo Linguistico “Joyce” di Piedimonte Matese, docente referente unico di alcuni progetti extra-curricolari. Socio della Pro Loco Padula, ha realizzato l’opuscolo-guida Alle origini della storia di Padula e ha fondato nel dicembre 2005 il periodico bimestrale d’informazione L’Oca, al quale collabora. Socio del Centro Studi Pietro Laveglia, ha presentato al Convegno Internazionale di Studi per il 7° Centenario di fondazione della Certosa di San Lorenzo in Padula, la comunicazione dal titolo Tracce romane nelle fondamenta della Certosa”. È autore di diverse traduzioni dal Latino all’Italiano di documenti inediti d’Età prevalentemente Longobarda e Normanna. È accompagnatore turistico nella visita alla monumentale Certosa di S. Lorenzo e al centro storico di Padula. Tel. 0975.77419, 348.7787584, e-mail: v.pinto9@virgilio.it

Pisapia, Vincenzo, 1981, di Teggiano, scultore, è laureato in scultura all'Accademia di Belle Arti di Napoli. Da giovanissimo ha acquisito competenze in vari settori: falegnameria, ristorazione, fotografia, musica. E' stato volontario del soccorso con C.R.I. (Teggiano-Buonabitacolo) e della Humanitas (Salerno), cofondatore del gruppo di musica popolare "Pynazoria", componente del laboratorio artistico mediaintegrati presso L'Accademia di Belle Arti di Napoli, componente del nucleo di coordinamento del forum dei giovani del Comune di Teggiano, cofondatore e presidente dell'associazione culturale "Arteddica" (tutela e studio del patrimonio immateriale). Suonatore di ciaramella, fiati vari e tamburi a cornice. Ha capacità e competenze professionali nella scultura, videoinstallazione, performance, stampa digitale, allestimento e creazione di ambientazioni artistiche. Ha partecipato a varie mostre d'arte. Tel.: 349.2747619; e.mail: vinc.pisapia@gmail.com

Polito, Vincenzo (Enzo), 1953, di Sala Consilina. Ha conseguito il diploma magistrale e il diploma di didattica della musica al Conservatorio. Ha insegnato educazione musicale e pianoforte nelle scuole medie. Ha debuttato professionalmente a Milano (1976) come pianista del cantante di colore Wess Johnson. E' atato assistente musicale (1978) a Roma, negli studi delle edizioni musicali della RCA italiana. E' stato arrangiatore e concertatore alla RCA italiana (1979) con l'orchestra del M° Piero Pintucci. Sessionman a Milano (1981) con l'orchestra del M° Detto Mariano del Clan Celentano. Sessionman a Roma (1984) con l'orchestra RAI del M° Claudio Simonetti. Come musicista pratica tutti i generi musicali e ha collaborato con grandi artisti italiani e internazionali, dal Rytm and blues (Rocky Roberts, Wess Johnson and the Airedales) alla musica leggera (Don Backy, Umberto Bindi, Gabriella Ferri, Anna Oxa, Gianni Nazzaro, Mimmo Cavallo), alla musica napoletana (Carmelo Zappulla, Nino D'Angelo, M. Liguoro, Eddy Napoli, Anna Calemme), al Teatro (Gigi Proietti, Renato Rascel, Gino Bramieri, Pippo Franco, La Zavorra), al cinema (Pinocchio, con Nino Manfredi, Mia moglie è una strega, con Pozzetto, La città delle donne, di Fellini), ai cartoons (è la vpce di Mazinger, Astroganga, il Grande Mazinger). Pianista dei "Pandemonium", ha partecipato a programmi televisivi di successo: Festival di San Remo, Domenica in, Disco ring, Buon compleanno TV, Pronto Raffaella Carrà, Loretta Goggi (Ieri oggi e domani), Trent'anni della nostra storia con Paolo Fraiese, Serata d'onore. E' direttore artisrtico delle edizioni musicali "Pera marcia" e della "Pandemonius Music Produzioni". Nel 1999 ha creato "POLITO'S MUSIC COMPANY, un marchio per scuole di musica jazz e studi di registrazione musicale. Nel 2000 ha dato vita a una nuova formazione, "Concerto Napoletano", dedicato alla riscoperta della canzone napoletana e mediterranea. Tel. 0975.21653. E.mail enzopolito@libero.it

Potignano, Paola, 1972, di Teggiano. Laureata in lettere moderne, è docente e formatrice dei docenti. Oltre all'attività didattica in vari settori, è agente assicurativo e guida turistica della Certosa di Padula e del centro storico e museo diocesano di Teggianodi Teggiano. Cell. 3493605398; e-mail: paolapotignano@yahoo.it

Pugliese, Raffaele, 1951, di Sala Consilina, veterinario, si occupa di alimentazione (carni). Tel. 0975.23918, e.mail:

Quagliariello, Angelo, 1934, di San Pietro al Tanagro. Laureato in Scienze biologiche e specializzato in Igiene generale, ha insegnato Scienze nelle scuole medie e negl'istituti superiori: è ora pensonato. Appassionato di storia e dialetto locali, ha collaborato al periodico locale "Le pagine di Erò" con ricerche sulle tradizioni del folclore, del dialetto e dell'arte locale, nonché tematiche sociopolitiche del Vallo di Diano. Sta lavorando alla ricerca e all'individuazione di etimi greci classici sopravvissuti nel dialetto contemporaneo di San Pietro, Sant'Arsenio e San Rufo. Tel. 0975.396057.

Quagliariello, Pietro Felice, 1972, di San Pietro al Tanagro, laureato in Scienze e tecnologie alimentari, è tecnologo alimentare, specializzato in Sicurezza Alimentare/Food Safety Specialist, consulente legislazione, igiene e sicurezza alimentare; formazione alimentaristi/Organi di vigilanza. Ha frequentato corsi di formazione per l’orientamento della qualità in azienda, modalità di conduzione delle verifiche ispettive, autocontrollo e sistema HACCP nella produzione e vendita degli alimenti. Tel. 0975.396057, 328.7380920, 392.7062297, e-mail:
pieroquagliariello@tiscali.it

Radesca, Don Giuseppe, di Polla, residente in Montesano Sulla Marcellana. Cell. 339.5492864; e-mail: sgiovanni.padula@libero.it.

Rescinito, Aldo, 1939, di Sant’Arsenio, laureato in medicina, medico internista. Primario di medicina negli Ospedali Riuniti del Vallo e capodipartimento della ASL/Sa3, pensionato, è attualmente direttore sanitario della casa di cura “L. Cobellis” di Vallo della Lucania. Presidente dell’associazione culturale “Luigi Pica”. Presidente del Circolo Banca Montepruno, di Roscigno.Tel. 0975.396022.

Rienzo, Amedeo
, 1944, di Padula, laureato in medicina e chirurgia, medico chirurgo. Tel.: 097577155.

Rienzo, Michele, di Padula, socio fondatore, vice presidente del Centro Studi “Laveglia”, segretario amministrativo della Comunità Montana. Tel. 0975.77072 (casa), 0975.577111 (uff.), 348.3520490.

Rinaldi, Elia, 1974, di Buonabitacolo, responsabile dell’ufficio Informagiovani e dell’Ufficio stampa, rilevatore ISTAT e collaboratore in vari progetti socialil del Comune di Buonabitacolo e di altri comuni; è responsabile comunicazione ed e-commerce di Tubifor snc. E' stato responsabile di ricerca e selezione risorse umane della cooperativa "Iniziativa lavoro" di Parma. E' stato docente di marketing e sviluppo locale nell'Associazione Formazione Sud – Atena Lucana (SA); docente di Psicologia e Pedagogia della Scuola di recupero anni scolastici e universitari " San Marco di Parmaesperto in materie attinenti al progetto "Scuola e famiglia: uniti nell'educare"; operatore per minori della Cooperativa sociale "Iskra" di Sala Consilina; docente di Sociologia nella Cooperativa "Arfos" di Salerno. Giornalista, è direttore responsabile del periodici Altrodiano; collabora col quotidiano "La Città" di Salerno; è caporedattore dell'azienda editoriale Cooperativa "Valcalore" di Capaccio e di "Thalamos"-Marketìing ed editoria di Sala Consilina; dell'emittente radiofonica "Radio Alfa" di Teggiano. Tel. 0975.91226 cell. 338.320802; rinaldielia@tiscali.it.

Rinaldi Castro, Tiziana, 1965, scrittrice, originaria di Sala Consilina, si è laureata in Cinema e poi in Antropologia alla New York University. Attualmente vive a New York, dove insegna Mitologia classica e Storia del Ciclo Troiano alla Monclair State University. In Italia ha pubblicato il volume di poesie Dai morti, Ripostes 1992 e due romanzi, Il lungo ritorno, 2001 e Due cose amare e una dolce, entrambi edizioni e/o.

Rivellese Antonello, 1961, di Sala Consilina, laureato in giurisprudenza, eserecita la professione di avvocato.

Russo Stefania, 1969, di Sala Consilina. Avvocato e Conciliatore Specializzato. Svolge, inoltre, attività di docente di diritto ed economia, di legislazione igienico sanitaria, di legislazione in materia di sicurezza sul lavoro, di informatica presso gli istituti tecnici superiori. Ha svolto per la Regione Campania, in qualità di esperto, attività formative di “organizzazione aziendale e marketing territoriale e turistico” per imprenditori del settore, nonché attività formative per “l’inserimento lavorativo di gruppi svantaggiati” presso Case circondariali. Ha partecipato a diversi corsi formazione in materia di diritto ed ha collaborato alla realizzazione di corsi in materia “ambientale” per il Parco Nazionale del Gargano. Già Presidente della Commissione Pari opportunità del Comune di Sala Consilina, per il quale è stata promotrice e firmataria del protocollo di intesa tra ASL SA3 e Comune di Sala Consilina per un progetto comunitario sulla prevenzione oncologica. Possiede il patentino europeo di operatore informatico e il brevetto API (immersioni subacquee e ricerche archeologiche). Tel. 0975/23108 Fax 0975/22128 Cell 3298665391 e 3470626563 e-mail stefru@tiscalinet.it

Rotella, Teresa, 1953, di Montesano sulla Marcellana, è architetto libero professionista e docente al Liceo Artistico di Teggiano.Tel. 0975.863146; cell. 339.2594458; e.mail: teresarotella@libero.it.

Salvia, Gabriella, 1978, di Sala C., laureata in conservazione dei beni culturali. Ha compiuto un’intensa attività di ricerca in biblioteche e archivi, finalizzate a interventi di restauro in alcune chiese di Napoli. Si è occupata, oltre che delle ricerche bibliografiche e d’archivio, del riordino dei depositi e dell’allestimento del Museo del Conservatorio di Musica di San Pietro a Maiella, coi criteri stabiliti dal direttore del comitato scientifico Roberto De Simone. Svolge anche attività di guida per scolaresche e gruppi di adulti presso il Conservatorio stesso e all’Accademia di Belle Arti di Napoli. Tel. 097522087, 3382423732, e-mail:
gabri.salvia@tiscali.it.

Sanseviero, Giacomo, 1952, di Padula, impiegato E.N.E.L. s.p.a. Tel. 0975.77574

Sanseviero, Michele, 1979, di Padula, laureato in architettura con una tesi su L’opera degli Scalpellini di Padula nelle dinamiche artistiche del Vallo di Diano. e abilitato alla professione di architetto, iscritto all’albo professionale degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Salerno. Ha frequentato il corso di aggiornamento sulla Certificazione Energetica degli Edifici promosso dall’Ordine degli Architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori di Salerno. Ha acquisito ottime capacità organizzative e relazionali con la partecipazione e colloaboirazione a varie manifestazioni culturali e sportive a livello locale fin dal periodo del liceo e dell'università. Ha competenza nell'utilizzo di apparecchiature fotografiche reflex digitali e analogiche, compact, videocamere ecc.. e abilità varie sìnell'uso del computer. E' dedito alla pratica di tecnico progettista per l’edilizia. Tel. 0975.77574. E.mail: sanseviero.michele@libero.it

Sarli, Emilio, 1962, di Padula, socio fondatore, laureato in giurisprudenza, avvocato, direttore amministrativo del Consorzio di Bonifica Integrale Vallo di Diano e Tanagro con sede a Sala Consilina. Ha pubblicato La bonifica del Vallo di Diano e il suo consorzio, 2001, Leucothea. Una storia di acque nella Valle del Tanagro, 2006, Le parole dell’ambiente, 2007, La moresca e la pantera, 2008. È responsabile del Caffè letterario "Il Meridiano" con seda a Padula. Tel. 0975.778321. E.mail: emiliosarli@hotmail.it

Sessa, Michela, 1955, Salerno, archivista di stato (Soprintendenza agli archivi della Campania). Tel. 089.234582, 335.1708108 msessa@beniculturali.it.

Setaro Carmelo, 1946 , di San Rufo, laureato in lettere con una tesi su L’eversione della feudalità nel feudo di Diano e dei suoi casali. È dirigente del 1° Circolo Didattico di Sala Consilina. Ha collaborato, relativamente al comune di San Rufo, alla Guida alla storia di Salerno e della sua provincia, Laveglia, 1982 e al quaderno 1 del Centro Studi “P. Laveglia”, Gl’istituti culturali del Vallo di Diano, 1984. Tel. 0975.395004; e-mail: carmelosetaro@hotmail.com

SGA (Storia Geografia Ambiente) s.r.l., di Bologna, ente sostenitore. (V. Ferrari, Graziano). Via Fioravanti 59/2 40129 BOLOGNA. Tel. 051.333282; ferrari@sga-storiageo.it; www.sga-storiageo.it

Sica, Angelo, 1938, di Monte San Giacomo, residente a Sala Consilina, laureato in pedagogia, ha occupato le sueguenti qualifiche professionali: dirigente scolastico in pensione, docente di didattica e teoria della scuola presso l'Istituto di Scienze religiose di Teggiano-Policastro, responsabile scuola per i diritti dei minori dell'UNICEF della provincia di Salerno, coordinatore dei corsi per il conseguimento dell'abilitazione riservata nelle scuole elementari e presidente di sessione esami, coordinatore dei corsi per il conseguimento dell'abilitazione riservata nelle scuole materne e presidente di sessione esami, coordinatore dei corsi per la formazione dei docenti di funzioni obiettive, presidente del Centro Studi e Ricerche "Radici" di Montesano sulla Marcellana. Si è occupato di ricerca antropologica in funzione didattica col progetto "Anteo" per la riscoperta e valorizzazione delle tradizioni popolari, pubblicando il Calendario scolastico su tematiche di Storia orale negli anni dal 1996 al 2010 e curando la pubblicazione delle ricerche scolastiche dai seguenti titoli: Montesano un paese raccontato dai bambini, Raccontando la Certosa, I diritti dell'infanzia scoperti e raccontati dai bambini, I nuovi razzismi, ruolo e funzioni della scuola e della società, C'era una volta un ombrello col morbillo, Storia di briganti e di gendarmi, Il bullismo, Quando Gesù andava predicando. Ha curato anche la diffusione di ipermedia di natura didattica, culturle e sociale. Tel. 0975.21244.

Sica, Antonello, 1959, di Sala Consilina, laureato in Giurisprudenza, è funzionario dell’UniCredit Banca (ex Credito Italiano) attualmente nella sede di Avellino.Consigliere della sez. C.A.I. (Club Alpino Italiano) di Salerno è promotore, dei “Sentieri Frassati” in varie regioni italiane a cominciare da quello della Campania a Sala Consilina www.sentierifrassati.org). Nel 2006, per il ventennale della Sezione CAI di Salerno (di cui è consigliere) ha organizzato ben 11 convegni, col coinvolgimento di vari enti pubblici. Con il Rotary International ha promosso e coordinato la realizzazione di un progetto di educazione e lavoro in Guatemala. Ha pubblicato vari articoli, fin dagli anni del Liceo, sulla ferrovia del Vallo di Diano, sul battistero di San Giovanni in Fonte, sulla Società Operaia “T. Tasso”, sul giurista salese Alfeno Vario, su Don Giuseppe De Luca, sul vescovo di Teggiano Aldo Forzoni e sulle attività del C.A.I.; da segnalare, in particolare, Pollino: i silenzi del treno nel Parco nazionale, in AA.VV., Greenways in Italia. Scoprire le nostre strade verdi, a cura di Albano Marcarini, De Agostini, Novara 2003. antonello.sica@alice.it

Soldovieri, Umberto, 1981, di Pertosa
soldovieriumberto@tiscali.it

Sorrentino, Giuseppina, 1938, di Padula, insegnante di educazione fisica pensionata, accompagnatrice turistica alla Certosa di Padula. Tel. 0975.778194, 340.6896849

Spinelli, Enrico, socio onorario, già responsabile della biblioteca comunale di Sala Consilina dal 1980 al 1997, ora dirigente del Servizio Biblioteche e Archivio Storico di Ferrara. Ha pubblicato Sala nel Settecento, 1983; ha collaborato al Quaderno 1 del Centro Studi “P. Laveglia”, Gli istituti culturali del Vallo di Diano, 1984; (con Arturo Didier), L’archivio di San Pietro di Sala Consilina, 1990; (con altri) La chiesa di Santo Stefano di Sala Consilina, 1997; ha curato (con Michele Esposito) Domenico Alfeno Vario. Un giurista critico al tramonto dell’Antico Regime, 2004. Ha pubblicato vari articoli su riviste scientifiche. Tel. 053.2241469

Spinelli, Nicola, 1964, di San Pietro al Tanagro, dipendente della Comunità Montana Vallo di Diano. Tel.: 0975.399062.

Tierno, Felice, 1948, di Padula, diplomato, impiegato pensionato; presidente Circolo “C. Alberto”, conosce la storia del Circolo. Tel. 0975.77328.

Tortorella, Antonio, 1958, di Sala Consilina. Laureato in Lettere Classiche, si occupa di etnografia, storia e arte medievali. Ha partecipato al progetto della CEI (Conferenza Episcopale Italiana) per la catalogazione dei beni mobili della Diocesi di Teggiano-Policastro come responsabile scientifico (2003-2005). Ha coordinato, in qualità di responsabile scientifico ed esperto di etnologia locale, il progetto di catalogazione del costume popolare pollese, promosso dal Comune di Polla col patrocinio della Regione Campania e della Provincia di Salerno. Ha ottenuto il Premio della Cultura della Presidenza del Consiglio dei Ministri (1986) e il Premio Internazionale Città di Giovi Città di Salerno (IX edizione). Ha pubblicato Candamu a la Marònna ri la Sit'Auta (1981), A l'us'andìcu. Le tradizioni nel Vallo di Diano (1982), Padula. Un insediamento medievale nella Lucania bizantina (Prefazione di André Guillou), L'iconostasi nella liturgia bizantina (1991), Suono di zampogne. Appunti di etnomuisicologia nella Lucania Occidentale (2002), Il costume delle donne di Polla nel Vallo di Diano (I. Le coordinate culturali. II. Le schede di catalogo) (2008) e numerosi saggi, note e recensioni in riviste scientifiche. Ha collaborato con G. Rohlfs, Dizionario storico dei cognomi in Lucania e con altre istituzioni culturali. Tel. 0975.21101; e.mail: antonio.tortorella1@libero.it

Tramontano, Bernardo, di Polla, musicista polistrumentista e arrangiatore. Diplomato in flauto al Conservatorio "S. Pietro a Maiella" di Napoli, si è perfezionato con J. Claude Masi e altri. Ha collaborato coi gruppi folk del Vallo di Diano nel campo della ricerca della tradizione popolare. Si è esibito come flautista in numerose rassegne d'arte, collaborando con numerosi musicisti prestigiosi, come Roberto De Simone e suonando nei più importanti teatri italiani quali il Regio di Parma e vari altri. Ha fatto parte del gruppo di musica etnica MEDIA AETAS. In tournée in Italia e all'estero, ha registrato a Francoforte un LP distribuitoin Italia dalla RCA e ha partecipato ai festival internazionali di Francoforte, Parigi e Gerusalemme. Dal 1993 dirige il coro polifonico "Tanagri Symphonia". Ha partecipato cn succcesso a vari concorsi nazionali e internaxzionali. Tel. 0975.391650; bernardotr@tiscali.it

Vertucci, Michele, di San Rufo, ha conseguito la laurea triennale in Disipline Letterarie-Pubblicistica; è attualmente iscritto al ii anno di laurea magistrale in filologia moderna. Ha compiuto viaggi di studio a Parigi (aprile 2008), Perugia (dicembre 2008) e Madrid (aprile 2009) organizzati dalla Cattedra di Storia dell'Arte Contemporanea dell'università di Salerno. Membro della pro loco sanrufese ha organizzato manifestazioni gastronomniche e sportive nel periodo estivo. Ha partecipato al corso di aggiornamento per responsabile dei servizi educativi "Bagagli culturali, Patrimoni da condividere" svoltosi a Salerno presso il Museo Diocesano a cura della Soprintendenza per i beni storici, artistici ed etìnoantropologici di Salerno e Avellino. Guida turistica nella manifestazione "Luci d'artista" a Salerno (dicembre 2011) e attualmente presso il Museo Diocesano. Membro dell'Associazione Culturale "Il centro storico" di Salerno. Ha partecipato ad attività di Legambiente. Possiede l'EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE dell'AICA. Presentatore di manifestazioni scolastiche e di eventi culturali locali. Autore di articoli su testate locali. Cell. 339.4275267. E-mail: michelevertucci@live.it
 
Vigna, Luisa, di Padula, laureata in conservazione dei beni culturali (indirizzo archivistico-librario). Tirocinante presso l’archivio comunale di Polla per il riordino e sistemazione dell’archivio con stesura finale del titolario informatizzato. Ha partecipato al 7° Corso intensivo Il Futuro del Passato-La Biblioteca fra tradizione e innovazioni tecnologiche a Ravello presso il Centro Universitario Europeo per i beni culturali. Tel. 0975.778057, 347.5378157, e-mail:
luisavigna@interfree.it.