Skip Navigation LinksHome » Musei » Museo Archeologico Provinciale della Lucania Occidentale di Padula
Museo Archeologico Provinciale della Lucania Occidentale di Padula

MUSEO ARCHEOLOGICO PROVINCIALE
DELLA LUCANIA OCCIDENTALE
(Padula, via Certosa)

 

Sede:
II Museo è allogato nella Certosa di S. Lorenzo, in di­versi ambienti a piano terra, costituenti una volta l’appar­tamento del priore. Il deposito, più ampio dello stesso Museo, è situato in alcuni locali della stessa Certosa. È stato istituito nel 1957 a seguito dei rinvenimenti particolarmente ricchi e significativi (circa 1500 tombe), provenienti dagli scavi eseguiti a Sala Consilina e a Padula dai Musei Provinciali del Salernitano, sotto la direzione del dott. Venturino Panebianco, a partire dal 1955. Il Museo conserva, inoltre, materiali rinvenuti nel circondario già alla fine dell’Ottocento. Nel 1967 si recuperarono le tombe in località Sant’Antonio a Sala Consilina che, nella nuova esposizione, occupano un posto di particolare rilievo. L’esposizione, il cui fulcro è costituito dai materiali di Sala Consilina e Padula relativi ad un arco temporale di ben 16 secoli (dal X sec. a.C. al VI sec. d.C.), è destinata ad ampliarsi con le stazioni topografiche che rappresentano le altre importanti realtà archeologiche del Vallo, come Atena Lucana e Buccino, o strettamente connesse a questo territorio, come Palinuro. Dal mese di marzo del 2009 il museo espone reperti rinvenuti recentemente dalla necropoli di Sala Consilina. 


Contenuto:

Corredi funerari: materiale ceramico, fibule, spille, bracciali, ecc.; il tutto proveniente dagli scavi fatti nel Vallo di Diano.
Oggetti esposti: diverse centinaia.
Oggetti in deposito: oltre 14.000.
Il Museo è raccolto in un’unica sezione e si avvale di diverse vetrine.  

Importanza:
La raccolta ha un’importanza fondamentale per lo stu­dio della storia degli insediamenti umani e delle popola­zioni italiche ed italiote succedutesi dalI’VIII al II sec. a.C. nel Vallo di Diano.

Direzione:

Sorto nel 1957 per interessamento della Direzione dei Musei Provinciali di Salerno, il Museo è diretto dalla So­printendenza Archeologica.

Funzionamento:
Orari di apertura: lunedì chiuso; dal martedì al sabato, dalle 8.00 alle 13.15, il pomeriggio dalle 14.00 alle 15.00. La domenica dalle 9.00 alle 13.00.
Ingresso gratuito al Museo; a pagamento è invece l’ingresso alla Certosa di San Lorenzo.
Informazioni: Certosa di San Lorenzo, Padula
Tel. 0975.77117 - fax 0975.77031 - Numero verde: 800 219 661800 219 661.

Frequenza:
II Museo è frequentato da studiosi, turisti e special­mente dalla gente del Vallo di Diano.