Skip Navigation LinksHome » I Quaderni » Contributi alla Storia Culturale del Vallo di Diano (secc. XV-XIX)
Quaderno n.3
Contributi alla Storia Culturale del Vallo di Diano (secc. XV-XIX)
di Enrico Spinelli
Salerno: Pietro Laveglia editore s.a.s. 1994, pp. 110, tav. VI. Quaderno n.3



Il volume contiene una serie di contributi sulla storia culturale locale, frutto di pazienti e laboriose ricerche condotte da Enrico Spinelli su personaggi, famiglie, istituzioni e vicende librarie di Sala Consilina, dal Quattrocento all'Ottocento, da Giovanni Samuele, segretario nella Napoli aragonese del grande umanista Gioviano Pontano, a illustri membri della famiglia Gatta, Costantino e Diego in particolare, vissuti tra Seicento e Settecento, al culto di San Biagio in Sala tra XVII e XIX secolo, ad un protagonista salese del Risorgimento, Michelarcangelo Bove, ai cataloghi di due biblioteche cittadine da tempo disperse, quella religiosa dei Frati Minori Cappuccini e quella laica e popolare che faceva capo alla Società Operaia «Torquato Tasso», gloriosa istituzione di Sala molto attiva in epoca postunitaria, soppressa dal fascismo e risorta dopo la sua caduta.