Logo Centro Studi Vallo di Diano
La Repubblica Napoletana del 1799
Convegno La Repubblica Napoletana del 1799 Sabato 9 marzo 2019, ore 17:30
AULA MAGNA SCUOLA PRIMARIA DI SALA CONSILINA


Sabato 9 marzo 2019, ore 17:30
, presso l’Aula Magna della Scuola Primaria di Sala Consilina, convegno dal titolo La Repubblica Napoletana del 1799, a cura del Centro Studi e Ricerche del Vallo di Diano «Pietro Laveglia» e del Rotary Club Sala Consilina-Vallo di Diano. 

Dopo i saluti del prof. Carmine Carlone, presidente del Centro Studi, dell’avv. Antonello Rivellese, presidente del Rotary Club di Sala Consilina, e del Sindaco di Sala Consilina, avv. Francesco Cavallone, relazioneranno sull’argomento la prof.ssa Ileana Del Bagno, titolare della cattedra di Storia del diritto medievale e moderno e della cattedra di Storia del Diritto moderno e contemporaneo dell’Università degli Studi di Salerno, ed il prof. Carmine Pinto, ordinario di Storia contemporanea presso la stessa Università, titolare delle cattedre di Storia contemporanea, Storia delle istituzioni contemporanee, Storia del mezzogiorno e Storia dell’ottocento. Coordinerà i lavori il dott. Giuseppe D’Amico.

L’evento, che gode del patrocinio del Comune di Sala Consilina, apre l’ampio programma culturale approvato dal Centro Studi per il corrente anno 2019.

  • A breve, la sottoscrizione di una serie di protocolli d’intesa tra Istituti d’Istruzione Superiore del Vallo di Diano e Centro Studi, consentirà la riattivazione del Premio Pietro Laveglia 2019 in favore degli studenti che avranno riportato la votazione media più alta nei primi 4 anni di ciascun corso di studio frequentato. Il Premio (in libri), promosso dalla Casa Editrice “Laveglia&Carlone” e dal Centro Studi, sarà assegnato in ossequio ad uno specifico regolamento entro il primo trimestre dell’anno scolastico 2019-2020.  
  • Nel mese di maggio sarà la volta delle Giornate dedicate a Roberto il Guiscardo (Sulle orme di Roberto il Guiscardo) e al suo itinerario compiuto tra la fine del 1075 e gli inizi del 1076 per Sant’Agata di Puglia prima di recarsi all’assedio di Salerno. L’evento si svilupperà in due giorni, l’11 ed il 12 maggio: nella mattina del primo, seguendo il percorso del Guiscardo, partenza da Sanza, con una tappa intermedia a Laurino e arrivo a Contursi, dove nel pomeriggio si terrà un convegno sul tema e al quale parteciperà, tra gli altri, il prof. Giovanni Vitolo, ordinario di Storia medievale presso l’Università di Napoli «Federico II». Il secondo giorno sarà dedicato ad una escursione a Conza e a Sant’Agata di Puglia, con visite guidate. 
  • Ad ottobre, infine, con la manifestazione Sulle orme di Spartaco sarà celebrato l’arrivo di Spartaco alle Nares Lucanae con balli e cena a base di piatti della tradizione coeva romana. All’evento collaboreranno le associazioni locali per ricostruire scenari e vicende tramandate dagli storici. La seconda giornata rievocativa sarà caratterizzata da un convegno di studi organizzato presso i locali della Fondazione MIdA di Pertosa, ai cui lavori prenderanno parte diversi docenti di storia antica.